/Cos'è mind?

MIND- Milano Innovation District è il primo distretto dell’innovazione sulle Scienze della Vita a Milano. Sorge sul sito dell’area EXPO2015 ed aspira a diventare un vivace quartiere urbano che promuove l’innovazione collaborativa e la sperimentazione di stili di vita all’avanguardia. L’obiettivo è produrre innovazione, creare sviluppo sociale, culturale ed economico per il benessere delle persone a livello locale e globale.

  • MIND è un partenariato pubblico-privato tra l’azienda pubblica Arexpo e la società multinazionale immobiliare Lendlease.
  • MIND è il primo distretto dell’innovazione di questa scala dedicato alle Scienze della Vita in Italia.
  • MIND è la città del futuro dove nuovi approcci alla salute, alla ricerca, all’imprenditorialità e all’educazione sono utilizzati per testare soluzioni e policy innovative.
  • MIND è un luogo dove le grandi imprese possono collaborare con PMI, startup ed istituti di ricerca, supportati dal paradigma ‘collaborate to compete’ pilastro fondante del modello di “Federated Innovation@MIND”.
  • MIND ha stabilito dei target per raggiungere Zero Emissioni Nette (“Carbon Net Zero”) entro il 2025 e Zero Emissioni Assolute (“Carbon Absolute Zero”) entro il 2040, diventando quindi un progetto faro per le agende di decarbonizzazione delle città.

/numeri chiave

/T-factor a mind

T-Factor mira a testare attività temporanee (“meanwhile”) che stabiliscano e rafforzino dei rapporti sia con la popolazione locale limitrofa, sia all’interno della comunità di MIND.

Obiettivi generali del progetto T-Factor a MIND sono:

  • INCLUSIONE: creare attività ed eventi temporanei che rispondano ai bisogni della comunità interna ed esterna a MIND.
  • BENESSERE: misurare l’impatto delle attività temporanee a livello di comunità e cittadini.
  • SANDBOX: stimolare un aggiornamento dell’attuale normativa sull’utilizzo di suolo pubblico in maniera temporanea a livello municipale.

/chi siamo?

Mind local coalition

Fondata nel 2015, PlusValue è un’azienda di consulenza strategica che opera tra Londra, Milano e Bruxelles. PlusValue guida aziende ed enti pubblici in percorsi di trasformazione, ancorando il perseguimento della crescita e del profitto alla sostenibilità ambientale e alla generazione di impatto sociale positivo, grazie all’innovazione dei modelli di business e alla creazione di nuovi mercati.
www.plusvalue.cloud

LAND è un’azienda di consulenza paesaggistica che opera a livello internazionale in Europa, Canada, Medio Oriente e Russia e ha sede in Italia, Svizzera e Germania. Andreas Kipar e un team di più di 100 architetti-paesaggisti, urbanisti, agronomi, ingegneri e ricercatori si impegnano a trasformare territori e aree urbanizzate fin dal 1990. Le attività di consulenza e di design del gruppo LAND sono basate sulla ricerca prodotta dal LAND Research Lab (LRL) con l’obbiettivo di migliorare il benessere delle persone attraverso l’implementazione di soluzioni ambientali, l’introduzione di processi partecipativi e l’utilizzo di valutazioni della sostenibilità basate sui dati. L’azienda lavora con clienti pubblici e privati su temi di innovazione in linea con i dettami della Natura, seguendo policy internazionali e promuovendo la cooperazione tra attori diversi nei processi di pianificazione per una transizione sostenibili nella nostra società.
www.landsrl.com

Il Dipartimento di Design, insieme alla Scuola di Design, al Consorzio POLI.design e al Consorzio MFI, forma il Sistema Design del Politecnico di Milano (in quinta posizione nel 2022 nel QS World University Rankings – Art and Design) e rappresenta il più grande polo universitario nel contesto del design a livello italiano. Il Dipartimento di Design opera per accrescere la conoscenza scientifica nell’ambito del design in costante dialogo con altre discipline, con l’obiettivo di arricchirne l’apparato teorico, gli strumenti e le metodologie, ridefinendone il perimetro e i contesti applicativi in relazione alle trasformazioni tecnologiche, sociali e culturali in atto. Il Dipartimento conduce attività di ricerca, formazione e trasferimento tecnologico, dal design immateriale a quello degli artefatti che popolano il nostro mondo, valorizzando le potenzialità della disciplina come agente di cambiamento verso nuovi paradigmi di sviluppo orientati alla sostenibilità ambientale, sociale e culturale. In particolare, ha un’esperienza pluriennale nello sviluppo e nella valutazione delle policy e delle innovazioni per ed attraverso il design e nella gestione dei processi di innovazione dal punto di vista strategico ed organizzativo nel settore pubblico e privato.
www.dipartimentodesign.polimi.it
www.polifactory.polimi.it
www.designpolicy.eu

Fondata nel 1924, l’Università Statale di Milano è una delle migliori università italiane per produzione scientifica nei rankings di Shanghai, Taiwan e Leiden. È il leader italiano nel campo della Biomedicina, oltre ad essere l’unica università italiana inserita nel ‘League of European Research Universities’ (LERU), di cui tra l’altro è un membro fondatore. Si contraddistingue proprio per questo suo approccio di multi e interdisciplinarità che mette insieme l’insegnamento tradizionale con la ricerca. Le connessioni metodologiche e culturali tra campi accademici diversi ed in continua evoluzione sono alla base dell’ambiente stimolante creato qui. Con 8 facoltà e 2 scuole, l’università di Milano offre 141 programmi di studio, 32 dottorati e 65 programmi magistrali.

Pilot associates

Wood*ing – wild food lab è un laboratorio di ricerca e sperimentazione sull’utilizzo del cibo selvatico per l’alimentazione e la nutrizione umana.
www.wood-ing.org

Progetto Natura Onlus è un’associazione non profit che agisce nel campo della conservazione della biodiversità attraverso l’armonizzazione del rapporto uomo natura.
www.progettonaturaonlus.org